domenica 27 novembre 2011

Kiko MIXING SOLUTION





MIXING SOLUTION è una soluzione miscelante utilizzata sia per gli ombretti in polvere, che per ombretti compatti.
Conferisce all'ombretto la cremosità necessaria per garantire la massima sfumabilità  e tenuta, accentua l'intensità del colore e la brillantezza, utile per creare un trucco monocolore o un semplice eye-liner utilizzando pigmenti e colori preferiti, è molto semplice da usare e di ottima qualità, il colore rimane sulla palpebra per molto tempo e inoltre l'ombretto non sfarina macchiando il viso durante la sfumatura, è un prodotto molto consigliato con un prezzo modico, un prodotto ipoallergenico, a base di acqua e glicerina.
L'unica avvertenza interessa soprattutto i soggetti particolarmente sensibili, dopo l'applicazione si sentirà una lieve sensazione di bruciore, che è dovuta all'azione fissante del prodotto, qualora persistesse per molto tempo, toglierlo immediatamente.
Il prodotto ha una scadenza di 6 mesi dopo l'apertura.
Per quanto mi riguarda, lo reputo veramente un ottimo prodotto, l'applicazione è semplice e il risultato è ottimo, dona agli ombretti un colore magnifico,io personalmente non ho avuto problemi agli occhi, ho avuto la sensazione di bruciore ma dopo pochi istanti è andata via, vi consiglio di acquistarlo, costa poco vi sono 50ml all'interno ma ne serve solo qualche goccia per fare un trucco.

MODALITÀ D'USO:
PER PIGMENTI:inumidire il pennello e prelevare il pigmento scelto, procedere successivamente all'applicazione
PER OMBRETTO COMPATTO:versare una o due gocce sulla cialda e prelevare con pennello.






ombretti compatti con e senza mixing solution
(scusate la scarsità delle foto ma spero che comunque noterete la differenza)
per acquistare o presso negozi kiko o tramite il sito: kikocosmetics.com

sabato 12 novembre 2011

Introduzione trucco


Il trucco è un cosmetico decorativo, che risalta la bellezza del corpo...
Molto utilizzato, non solo per nascondere i difetti ma anche per valorizzare parti del viso, dona la sensazione di essere sempre curate e  perfette.
Qualsiasi trucco si voglia fare (da giorno, da sera, da sposa, leggero, intenso, o semplicemente da tutti i giorni) bisognerebbe avere degli accorgimenti:
°PELLE PULITA: Punto fondamentale in quanto, la pelle dovrà essere priva del vecchio trucco e pulita da impurità;
°PELLE IDRATATA: Se la pelle risulta molto screpolata con squame, applicare una crema idratante altrimenti, con il fondotinta, l'inestetismo si noterà maggiormente.
Questi due punti sono molto fondamentali ANCHE SE NON SI DEVE EFFETTUARE  IL TRUCCO, sempre meglio pulire le pelle e idratarla, si eviteranno conseguenze in futuro.
Ora,iniziamo con la sequenza del trucco vero e proprio:
1-BASE TRUCCO: Il pre-maquillage garantisce:
-l'idratazione della pelle;
-la durata del trucco(anche in estate);
-un' aderenza magliore;
-un effetto lifting;
-protezione dei raggi UVA/B.
2-CORRETTORI EPITELIALI: I correttori più importanti sono:
-VERDE: per gli arrossamenti causati da couperose, da evitare sull'acne e applicarlo in dosi minime in quanto il colore non dovrà essere visibile;
-BEIGE: applicato maggiormente su pelle incerta, colore radioso, utilizzato ad esempio per nascondere le borse;
-ALBICOCCA: per pelli olivastre, su occhiaie e discromie;
-LILLA: per pelli molto chiare (unito spesso al beige)
3-FONDOTINTA: Esso deve essere una carezza in chiave luminosa ma invisibile, per verificare il colore che si adatta alla vostra pelle qualora ci fosse qualche dubbio, testatelo sul collo, dovra essere quasi impercettibile.
Esistono in commercio vari tipo do fondo:
-LIQUIDO: in assoluto più amato e per chi desidera una media coprenza;
-SEMILIQUIDO: utilizzato più per le sera,o nel trucco fotografico o per una sposa,dove si ha bisogno di totale uniformità;
-COMPATTO CREMOSO: Consigliato per chi soffre di acne (ovviamente da non esagerare, altrimenti l'acne si noterà il doppio!);
-COMPATTO IN POLVERE: Per i piccoli inestetismi, usato bagnato o asciutto, consigliato per le persone che hanno la pelle grassa.
4-CORRETTORI NEUTRI: Servono per correggere la forma del viso, minimizzare le zone troppo grandi o ingrandire e valorizzare le zone piccole e strette e vi sono 2 colori:
-CHIARO: Per ingrandire le zone che si vogliono evidenziare come gli zigomi, le tempie o per nascondere le borse o le occhiaie;
-SCURO: Per diminuire alcune zone come i leti del naso, la fronte troppo ampia o in mento.
5-CIPRIA: può essere:
-IN POLVERE: Trasparente,applicata o con un piumino o con il pennello adatto, deve essere leggera e dare un effetto mat.
Shimmer da utilizzare la sera.
-COMPATTA: Per i ritocchi durante la giornata.
6-FARD: Illumina e scolpisce, il colore è consigliato sceglierlo in base al colore del trucco, se freddo o caldo, anche qui vi sono quelli in polvere(da applicare con pennello) e cremoso (da applicare con il polpastrello, dà una buona resistenza, senza creare depositi)
7-MATITE SOPRACCIGLIA E FISSATORE: Applicare il fissatore sulle sopracciglia dopo tutta la base trucco per eliminare eventuali residui, per pettinare e fissare, dopo di ciò, utilizzare la matita (possibilmente più tenue del colore dei capelli) e disegnare veri e propri peletti seguendo la forma e correggendo dove è necessario senza sformarle.
8-OMBRETTI:
-IN CREMA: Per palpebre disidratate, stenderlo bene per evitare che il colore si depositi nelle pieghe;
-COMPATTO: il più utilizzato che può essere applicato anche bagnato;
-IN POLVERE: pigmenti molto scriventi, attenzione quindi alle quantità!
-A MATITONE: Sono pratici, veloci da applicare.
9-EYE LINER: Serve per il contorno occhi, le composizioni sono:
-IN GEL: molto scrivente da applicare con un pennello dalla punta sottile oppure obliqua;
-IN MATITA: facili da applicate di lunga durata;
-IN STYLO: molto morbido e scrivente, pratico e veloce.
10-MASCARA: Scegliere quello che più si adatta alle vostre necessità, il classico nero per infoltire, allungare, definire le ciglia, oppure quelli colorati che donano riflesso.
11-MATITE CONTORNO LABBRA: Per definire, correggere le labbra, devono essere molto cremose per poi sfumarle successivamente.
12-PRODOTTI PER LABBRA:
-GLOSS: pastosi e curativi, molto idratanti, danno lucentezza alle labbra risaltandole molto,inoltre possono essere sostituiti al rossetto qualora vogliate labbra naturali e lucenti;
-ROSSETTI: extra coprenti, per una maggiore carnosità, applicare rossetti perlati, per delle labbra molto carnose invece, utilizzare colori spenti e opachi.


Spero di aver detto tutto e di essere stata abbastanza chiara=)
Ciao!!!

lunedì 7 novembre 2011

Cosmetici scaduti...

Vorrei sollevare una questione per quanto riguarda la scadenza dei cosmetici...innanzitutto, cosa fondamentale per un cosmetico, (trucco, olio o crema che sia) è quella di trovarsi in un luogo con la temperatura adatta, al riparo dal sole e soprattutto chiuso...
Tenere chiusi i prodotti oltre a farli mantenere più a lungo in buono stato, evita anche la proliferazione di batteri che possono creare dei problemi, come allergie, eritemi, irritazioni di lieve entità...ogni prodotto quindi ha una determinata data di scadenza, c'è però da fare una piccola distinzione, cioè quella tra prodotti secchi come ciprie e polveri e prodotti liquidi come mascara, creme e fondotinta, hanno comunque tutti una data di scadenza, ma sicuramente dureranno più a lungo quelli in polvere in quanto, essendo appunto secchi, cioè senza acqua, i batteri non vi si potranno proliferare come nei prodotti liquidi, ma non è solo una questione di batteri, dopo la scadenza, alcuni prodotti perdono la funzionalità delle sostanze contenute, come ad esempio in una crema anti-età scaduta, non ci saranno più le sostanze che aiuteranno il viso contro i segni del tempo, oppure, l'olio alle mandorle si irrancidirà e avrà un odore cattivo.
Nei trucchi invece,dopo la scadenza, gli ombretti in crema potrebbero emanare un cattivo odore o assumere una composizione diversa da quella iniziale, il mascara si seccherà, le matite e gli ombretti compatti non scriveranno più, i rossetti e i gloss cambieranno colore, odore e composizione...
Vi do qualche consiglio spassionato:
-non utilizzate cosmetici fermi da anni(quindi ricordare la data di apertura);
-chiudeteli sempre;
-conservateli in luoghi possibilmente freschi e lontani dal sole;
-lavate bene le mani prima di prelevare prodotto con le dita da un cosmetico in quanto potrebbe contaminarsi di batteri;
-lavate bene gli oggetti che utilizzate come spatole, spugne, contenitori;
-lavate i pennelli dopo l'utilizzo, e lasciarli asciugare possibilmente lontano dalla polvere (il lavaggio può essere eseguito sia con l'alcol sia con il sapone oppure con detergenti specifici)
-buttate tutti i cosmetici che non vi convincono per l'aspetto la consistenza e l'odore!
Spero di esser stata utile!
Grazie

domenica 6 novembre 2011

Saluto!!!!!

Questo è un blog per le ragazze che amano il trucco, le unghie, l'estetica in generale...che vogliono essere sempre perfette e curate con i giusti prodotti...
Lo scopo di questo blog non è solamente basato su make up e unghie, ma anche su problemi che possono dare in qualche modo disagio, e le possibili soluzioni che si possono trovare...
Mi auguro che il mio lavoro venga apprezzato e spero di potervi aiutare con i miei consigli...
Grazie!